venerdì 3 agosto 2012

Citazione Cinematografica n. 224

"Madre di Rossella: Ah, eccote qua, Agusto c'è Sergio! 
Augusto: Ah, vattene n'po' a casa che ce devo fa n' discorso co' questo. 
Madre di Rossella: Tanto avevo finito. 
Augusto: Te sei degnato finarmente de venì qui, guarda che t'ho fatto a sto negozio...  
Sergio: Eh, è bello, è cambiato da così a così... 
Augusto: Te l'ho rifornito di tutta la roba, c'ho speso lì milioni, ma tutta roba de prima qualità... Tiè senti sto prosciutto che d'è, senti come è dorce... 
Sergio: Eh ho mangiato! 
Augusto: Senti sto' prosciutto t'ho detto è dorce... è un succhero... ah Sergio 'o senti?!?! E st'olive 'e senti, queste so' greche so', aho! Greche... e 'nnamo... e daje so' greche... so' bone, come so'? Dì la verità?! 
Sergio: So' greche!
Augusto: Senti Sergio, io e te dovemo fa un ber discorso. Me devi dire, si nun so' troppo indiscreto, ma te che cazzo voi da mi fija? 
Sergio: In che senso?! 
Augusto: In che senso?! Io c'ho 'na fija sola e nun me va che va presa in giro... 
Sergio: Ma io mica la prendo in giro, anzi! 
Augusto: Mo' te vojo riccontà n'fatto che m'è sucesso ieri. M'ha detto: "Papà, che me porti a comprà 'n pajo de scarpe a Via Veneto?" Capirai a me me s'è allargato er core, io e mi' fija a Via Veneto, guai a chi me la guardava. Mentre se stava a guardà la vetrina de scarpe, passeno du' giovanotti e dicheno 'na frase che a me nun m'è piaciuta, io me giro e dico "A cornuto! Vie' qua a cornuto!". È venuto tutto spavardo, er più grosso, e m'ha dato un cazzotto in bocca: me lo so' guardato, ho sputato e j'ho detto: "Manco er sangue me fai usci', a cornuto! In guardia!". J'ho dato un destro 'n bocca m'è cascato per tera come Gesù Cristo, J'ho rotto er setto nasale, j'ho frantumato le mucose, e je dicevo "Arzete, arzete, a cornuto arzete!" j'ho detto!... Pieno de sangue per tera, a ettolitri... Nun s'è arzato. Me lo so' guardato, me so' girato, me so' risistemato 'a giacca. M'ha detto "papà che è successo?" dice mi fija. "Niente, due de passaggio, 'namo a compra' le scarpe" j'ho detto. 
Senti: te la sposi o nt'a sposi mi fija?
Sergio: No ma io me la sposo. Adesso giusto un po' de...così un po' de ingranare co' sto lavoro nuovo. 
Augusto: A' Sergio so' quattr'anni che ingrani co' sto lavoro! Qui dentro è già ingranato tutto.
Sergio: Eh...
Augusto: A' Sergio: pensa che è mi fija!".

da: Borotalco

Mario Brega


Titolo originale: Borotalco
Regia: Carlo Verdone
Anno: 1982
Cast: Carlo Verdone, Eleonora Giorgi, Christian De Sica, Angelo Infanti, Enrico Papa, Roberta Manfredi, Mario Brega

5 commenti:

  1. Risposte
    1. Fantastica! Su "ettolitri" rido fino alle lacrime ogni volta! :)

      Elimina
  2. Però ce la dovevi mettere tutta la scena!

    "Arzete a cornuto!!"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Manco 'er sangue m'hai fatto uscì..." ;-))

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...