domenica 1 novembre 2009

Liberi Nantes Football Club


Questo è un film che molto probabilmente non vedrete mai.
Ed è un vero peccato!

Presentato al Festival del Cinema di Roma nella sezione Extra, Liberi Nantes Football Club è la storia di un gruppo di persone corraggiose e ammirevoli.
Grazie al Centro Astalli, con l'aiuto della Fondazione Don Luigi Di Liegro e dell’UISP di Roma, è nata la Liberi Nantes A.S.D.: la prima squadra di calcio composta interamente da rifugiati politici. 25 atleti, tutti non professionisti, scappati dal loro paese d'origine: eritrei, afgani, nigeriani, iracheni tutti insieme nello stesso spogliatoio, sullo stesso campo da gioco.

Il documentario fa vedere la preparazione, l'allenamento, le partite della squadra e soprattutto la storia di questi uomini costretti a scappare dal paese natale per salvarsi la vita.

La magia dello sport e del gioco di squadra come mezzo e metafora di integrazione, grazie alla condivisione di una realtà quotidiana.
Le difficoltà della piccola squadra senza mezzi, senza scarpini, senza un preparatore atletico professionista fanno sorridere e allo stesso tempo danno forza all'impresa: nonostante le difficoltà lo sport è capace di unire le persone. Ed è questo il calcio vero, quello che ci piace: altro che campionati truccati dove atleti superpagati giocano per professione e non più per passione.

Cult la scena in cui l'allenatore-pasticcere spiega il 4-3-3 con le paste alla crema e cioccolato.

Un piccolo documentario divertente e importante, da vedere assolutamente se riuscite a recuperarlo.

La citazione: "Zeman aiutaci tu!"

Voto: ♥♥♥

2 commenti:

  1. di questi tempi il mitico puma d'ebano del liberi nantes farebbe molto comodo alla roma..!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...