venerdì 20 aprile 2012

Citazione Cinematografica n. 209

"Ero diventato membro di quella che in quei giorni era una specie di massoneria, la massoneria dei cinefili, quelli che chiamavamo malati di cinema. Io ero uno degli insaziabili, uno di quelli che si siedono vicinissimi allo schermo. Perché ci mettevamo così vicini? Forse era perché volevamo ricevere le immagini per primi, quando erano ancora nuove, ancora fresche, prima che sfuggissero verso il fondo, scavalcando fila dopo fila, spettatore dopo spettatore, finché, sfinite, ormai usate, grandi come un francobollo non fossero ritornate nella cabina di proiezione".

da: The Dreamers - I sognatori

Michael Pitt


Titolo originale: The Dreamers
Regia: Bernardo Bertolucci
Anno: 2003
Cast: Michael Pitt, Eva Green, Louis Garrel

5 commenti:

  1. ehehe, quando vado al cinema cerco sempre di convincere i miei amici a prendere le prime file, fallendo puntualmente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' verissima questa cosa: come mai chi non è un grande appassionato vuole sempre sedersi il più lontano possibile? Non l'ho mai capito.

      Elimina
  2. Bellissimo film, bellissima frase :)

    RispondiElimina
  3. Una delle citazioni più poetiche e sincere di un film bellissimo. Brava Vale... e bravo Bernardo :-) ti aspettiamo a Cannes!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...