martedì 31 agosto 2010

The expendables - I mercenari



A-Team, The Losers, tornate a giocare con le macchinine: daddies are home!
Annunciato qualche anno fa, atteso, sognato, agognato, un miraggio per molti: ormai ci siamo, The expendables è stato fatto! Riunire in un colpo solo alcune delle più grandi star del cinema action tutto muscoli, testosterone e botti e piazzarci accanto parecchi volti nuovi del genere sembrava un'impresa impossibile. A realizzare la fantasia dei nostalgici dei film anni '80 è stato lui, l'unico e inimitabile: Sylvester-Rocky-Rambo-Stallone.
Un uomo un mito. Colui che ha portato nel cinema, con cuore e onestà, quello che di meglio aveva da offrire: la sua fisicità rozza e imponente. Al contrario di tanti colleghi, Stallone ha sempre creduto al 100% nel suo lavoro: con gli anni si è ritagliato una fetta nel cinema americano d'azione e gli ha dato la sua personale impronta. Il suo è un cinema viscerale, istintivo, imperfetto, sporco, pieno di sangue e sudore ma con una sua cifra stilistica ben precisa e un'etica non indifferente. Il valore del corpo come mezzo per raggiungere i propri obbiettivi, la carne che diventa veicolo, tramite per realizzare la volontà a cui è costantemente piegato, non importa quanti colpi abbia subito. Il fatto che questo viaggio materiale e spirituale sia rappresentato in maniera meravigliosamente trucida e candidamente coatta rende Stallone un personaggio unico nel suo genere, un raro esempio di cinema totale in cui il suo autore è un tutt'uno con la sua opera.

Ora che ho fatto l'analisi “alta” parliamo di cose serie: ci stanno Stallone, Bruce e Schwarzy che si sfottono in una chiesa fumando sigari! Micacazzi! Ci sta Dolph-ti spiezzo in due-Lundgren che c'ha un coltellaccio lungo 50cm (roba da far impallidire Crocodile Dundee!). Ci sta Mikey Rourcke ancora più zozzo e unto del solito, che fuma la pipa, fa tatuaggi e dispensa perle di saggezza tra una pacca sul culo e l'altra. Ci sta Statham che buca palloni da basket e fa il duro sulle moto. E poi botte, botte da orbi, esplosioni come se piovesse, battute idiote, sangue a fiumi, arti mozzati, mitragliatrici-bombe, missili fatti esplodere a mano con le pistole, pose esagerate e silicone a 360° (tuto su Stallone). Trash, con buchi nella trama, scenette estemporanee, le belle di turno che fanno poco o niente, sudore e testosterone a profusione. Fomento puro. E un sogno che si realizza. Ci fossero stati anche Van Damme, Steven Segal e Chuck Norris sarebbe stato un capolavoro. Ma anche così è un regalo per tutti gli amanti del genere. Cinematograficamente parlando è come assistere a una versione umana di Jurassic Park: fuori tempo massimo di parecchi anni, questo film e i suoi anziani ma sempre arzilli protagonisti si sono reinventati e rigenerati per mostrare al mondo che possono ancora prenderlo a calci nel culo. Sì, così! Di più!



La citazione: 
"- Come vi chiamate?
- Io sono Buda, lui è Pest!"

Hearting/Cuorometro: ♥♥♥♥ 

Uscita italiana: 1 settembre 2010

Titolo originale: The expendables
Regia: Sylvester Stallone
Anno: 2010
Cast: Sylvester Stallone, Jason Statham, Jet Li, Dolph Lundgren, Eric Roberts, Randy Couture, Steve Austin, David Zayas, Giselle Itié, Charisma Carpenter, Terry Crews, Mickey Rourcke, Bruce Willis, Arnold Schwarzenegger

LASCIATELO LAVORARE!

4 koma comic strip - Michael Bay Getting It Straight
see more Comixed

Top5 n. 4 - OCCHIALI DA SOLE

L'estate sta finendo ma, come il cinema ci insegna, un bel paio di occhiali da sole fa sempre scena, anche al chiuso o sotto la pioggia.

Per celebrare quest'oggetto estremamente cinematografico ecco la mia personale top5!


5) I Ray-ban Wayfarer tartarugati di Holly Golightly in Colazione da Tiffany di Blake Edwards (1961)

I Ray-ban al cinema se la comandano e se la scoatteggiano alla grande. La lunga e fruttuosa collaborazione tra il grande schermo e la casa americana ha fatto diventare i Ray-ban un vero e proprio oggetto di culto, marchio di molte star e oggetto di cinema al 100%.
Il Wayfarer è (insieme a quello Aviator) il modello più fortunato.
E questi tartarugati indossati da Audrey Hepburn sono ormai un classico. 

Audrey Hepburn



4) I Ray-ban Aviator di Maverick in Top Gun di Tony Scott (1986)

Ed ecco l'altro modello cult della Ray-ban: l' Aviator. Un modello super-cult, che non ha mai conosciuto crisi (ce l'ho anche io un paio!). Nel film di Tony Scott e indossati da Tom Cruise hanno avuto la consacrazione definitiva.

Tom Cruise



3) Gli occhiali senza stanghette di Morpheus in Matrix dei fratelli Wachowski (1999)

In Matrix gli occhiali da sole sono come le spade laser in Star Wars: fondamentali. Personaggi essi stessi, sono uno più bello dell'altro. Dovendo scegliere però, vincono sicuramente gli occhiali con le lenti tonde e senza stanghette di Morpheus, i più riconoscibili, e protagonisti di un'inquadratura spettacolare e fondamentale: quella della scelta tra la pillola rossa e la pillola blu. 

Laurence Fishburne



2) I Ray-ban Wayfarer di Jake e Elwood in The Blues Brothers di John Landis (1980)

Ancora Wayfarer. Questa volta però rigorosamente neri. La divisa dei Blues Brothers ha fatto scuola: è l'abbigliamento più citato della storia del cinema. Completo nero, camicia bianca e cravatta nera completati dai mitici occhiali sempre neri. Tarantino nelle Iene e in Pulp Fiction veste così i suoi criminali e gli agenti di Men In Black pure hanno la stessa "divisa". Adesso sono tornati di gran moda e sfoggiano i colori più diversi. Ma quelli neri sono cult. Devo assolutamente comprarmeli!

Dan Aykorid e John Belushi



1) Gli occhiali a forma di cuore di Lolita in Lolita di Stanley Kubrick (1962)

Iconici. Il poster con Sue Lyon che mangia un lecca-lecca e guarda maliziosa da dietro gli occhiali è storia. Io li ho visti! Erano in mostra all'ultimo Festival del cinema di Roma. E non mi sarei mai aspettata di scoprire la verità: in realtà sono verde scuro! Per il bianco e nero davano un effetto migliore, poi sul poster sono stati colorati di rosso.
Stupendi. 

Sue Lyon






Da segnalare: gli occhiali di Wyatt e Billy in Easy Rider di Dennis Hopper (1969)


Peter Fonda e Dennis Hopper



lunedì 30 agosto 2010

Momento Di Vero Godimento n. 59

Quel genio di Will Ferrell che canta sulle note suonate da J.J. Abrams...il video dell'anno!!!

I tarocchi di LOST



Sempre parlando di LOST, che premiato o non premiato resterà comunque un fenomeno culturale degli anni 2000 della portata tale che tutte le altre serie non potranno mai eguagliare, su internet ho scovato un genio che ha disegnato dei bellissimi tarocchi ispirati a LOST. Sono veramente stupendi.

L'artista ha esposto il suo lavoro completo con tutti i tarocchi su Flickr sotto il nome di Gravity Bomb.
Informandomi su di lui ho scoperto che è un designer, si chiama Alex Griendling e questo è il suo blog Alex likes design. E sta pure su Twitter.
Non è un grafico qualsiasi! Ha disegnato, tra le altre cose, i poster di Angeli e demoni, Shutter Island, Watchmen! Oddio lo amo! E' un genio cavolo!

Ma quanto sono belle?!




Momento Di Vero Godimento n. 58

Il fantastico numero di apertura degli Emmy 2010 con un numero in stile Glee con alcuni dei maggiori protagonisti delle serie tv. Vedere per credere Jon Hamm, alias Don Draper, e Jorge Garcia, cioè il nostro Hurley, che cantano e sculettano sulle note di Born to run. Imperdibile!


Emmy 2010: i vincitori in diretta


Eccoci qui per la prima diretta degli Emmy Awards su questo blog.
Dopo l'esperimento degli Oscar 2009 in diretta sul blog adesso seguiamo tutta la notte anche gli Emmy 2010.
Perché da queste parti amiamo di brutto le serie tv.
Le amiamo, le seguiamo, le rivediamo, facciamo il tifo per i nostri personaggi preferiti e certi li consideriamo quasi di famiglia.

Come al solito cominciamo con il red carpet per commentare vestiti, strascichi, scarpe, borse, trucco capelli...E poi, ad oltranza, finché le palpebre resteranno aperte, commenteremo in diretta i vincitori.

Allora here we go!

Allora qui è l'una, mentre lì sono le 16 del pomeriggio.
Ci dicono che gli Emmy esistono dal '49! Apperò!
La serata si svolge al Nokia Theatre.

RED CARPET

Ecco qui la prima star: Jane LynchLa mia favorita per la Miglior Attrice Non protagonista in una commedia. Ha un vestito viola monospalla con una spilla sulla spalla, accompagnato da borsetta mini rettangolare tempestata di Swarowski. Incredibile. Sue Sylvester in abito da sera!
NON CI SI CREDE!

                       Jane Lynch

E poi Claire Danes. OH MIO DIO!
HA UN VESTITO STUPENDO!
Ha un abito senza spalline tempestato di paillettes rosa!
E' bellissima!
Tò ci smolla anche un brillocco rosa sul dito che peserà almeno 3 chili. Hai capito Giulietta.
Per il momento vince lei!

                                           Claire Danes

Jane Krakowski da 30 Rock (che io nel 2005 ho visto live in teatro a Londra in Guys and Dolls al fianco di Ewan McGregor! Muahahahah) invece ci dà il primo vestito osceno: un abito blu scuro monospalla con una specie di cipolla sulla spalla...bleah....Puoi fare di meglio Jane!

                      Jane Krakowski

Come poteva mancare quella culona scioperata di Kim Kardashian...non mi spreco nemmeno a commentarla (certo che però con quei fianchi ti metti un vestito chiaro...cioè!) perché è arrivata la favolosa January Jones, ovvero Betty Draper, di Mad Man (che spiro vinca come Migliore Attrice in una serie drammatica). In Mad Man è sempre bellissima e impeccabile. Sul red carpet mi delude un po'...il vestito blu elettrico ha un taglio strano...Ha tipo due conchiglie come coppa del reggiseno e lo strascico a coda di pesce...Dovrebbe essere una sirena ma non la valorizza abbastanza e i capelli sono un disastro...Sembrano pettinati all'ultimo momento...Peccato!

                 Kim Kardashan


                          January Jones


Sfilano pure i casalinghi disperati Eva Longoria accompagnata da quel perticone del marito Tony Parcker. Insieme danno questo effetto: iL! Carucci comunque. Tutti e due in nero, molto eleganti. C'hanno convinto. Lui praticamente dorme in piedi...

                                Tony Parcker e Eva Longoria

Passa pure la veterana Glenn Close che da un po' di anni ha mollato il cinema per la tv. In un abito senza spalline color bronzo con al fianco la figlia praticamente clonata con il vestito identico! Che originalità.

                    Glenn Close

Arriva pure quel genio di Tina Fay che ha un vestito che boh...niente di che...tipo grigio con dei geroglifici di paillettes sopra. 

                            Tina Fey

Poi sta passando una vaccona vestita di rosa manco fosse un confetto che dicono essere una cantante. Jewel. Non so chi sia. Comunque si veste come una scimmia ubriaca che entra per caso in un armadio. 

                                Jewel

E passano pure gli uomini di Glee: Chris Colfer, Corey Monteith e Matthew Morrison ovvero Kurt, Finn e il professor Shuester. Tutti in smockin nero. Che vogliamo dire sullo smockin nero?! Non è che ci sia molto da dire...Morrison c'ha il papillon. Che botta de' vita!
Cmq quei capelli sembrano cotonati davvero. Chissà la robaccia grassa che ce mette per farli tenere così.

                           Corey Monteith


E a proposito di uomini: che uomo che solca il tappeto rosso! Jon Hamm ovvero Don Draper di Mad Man. Un fico assurdo. In smocking nero con papillon nero. Il bello e bravo Jon ha ben due nomination stasera. Come Miglior Attore drama e Migliore guest comedy (anche se sappiamo che ha già vinto Neil Patrick Harris). I capelli però so' sconvolti...ma se li è tirati indietro e impomatati da matti?! No! No! No! E no! 

                              Jon Hamm

E ecco Sophia Vergara (in un vestito oro uscito dalla giungla) la presentatrice dello show e una delle attrici di Modern Family. Qua dicono che se Modern Family vince un premio correrà nuda per il Sunset Boulevard. E' proprio il viale del tramonto...

                       Sophia Vergara

Lea Michele eccolaaaaaa! Lea ovvero la voce di Dio! Bella in un vestito blu scuro senza spalline con scollo a cuore e una collana importante tempestata di diamanti. La novità è che ha la frangetta: le sta moooolto bene. Lea oggi festeggia il compleanno e chissà che il regalo non sia proprio il premio come Migliore Attrice in una serie comica (io faccio il tifo per lei!).

                                               Lea Michele

Weeeeeeee wh sono arrivati anche Sookie e Bill! Ovvero Anna Paquin e Stephen Moyer, che si sono sposati pochissimi giorni fa. Tutti e due in nero. Ormai respirano anche insieme.
MA DOVE L'AVETE MESSO ERIC?!
VOGLIAMO ERIIIIIIIIC!!!

                  Anna Paquin e Stephen Moyer


Allora per il tappeto rosso abbiamo già i vincitori: 

la meglio vestita è sicuramente Claire Danes, abito stupendo valorizzato a tal punto da non indossare altri accessori (brilloccone al dito a parte). Bella l'abbronzatura dorata, belli i capelli semplici ma curati, bello il trucco semplice scintillante. Brava!

La peggio vestita invece è sicuramente Christina Hendricks. Vabbè che hai delle tette talmente enormi che nessuno guarderà mai nient'altro di te e quindi qualsiasi straccio ti metti addosso sortirà lo stesso effetto, però cavolo....Questo color lavanda sbiadito, con queste spalline con le frange e quello strascico informe....No! Proprio no. Anche trucco e parrucco non ci convincono. Non era decisamente la sua serata. 

                WINNER!                                                                                              LOSER!



Sta per cominciare la serata vera e propria...
E 3-2-1-si comincia!


EMMY 2010

Ecco Gimmy Fallon che incontra Lea Michele, Corey Monteigh, Chirs Colfer e Amber Riley. Stanno mettendo su una scenetta in cui devono fare un'audizione. Spunta Tina Fey! Devono reclutare gente per uno show e.....NOOOOOOOOO!!!!!! Jon Hamm che sculetta meglio di Ricky Martin! STUPENDOOOOOOO!!!!!!!! Arriva pure Jane Lynch-Sue Sylvester che lancia frullati a tutti! E tutti che cantano e ballano! GRANDISSIMIIIIIII!!!!!! E CANTA PURE JON HAMM! CHE FIGOOOOO!!!! In giacca di pelle e jeans...mai visto così moderno! 

Cioè non vi rendete conto...sul palco a cantare e ballare in stile Glee ci sono pure Jon Hamm e Jorge Garcia (Hurley di Lost!!!)...SPETTACOLO SPETTACOLARE!!!

E dopo questo inizio musical col botto si comincia con i premi.


COMMEDIA

Si parte con un mash-up dei migliori momenti delle serie tv comiche dell'anno: 30 Rock, Glee, Modern Family, How I met your mother, The big bang theory...

E presentano Jon Hamm e Betty White il Miglior Premio per Attore Non protagonista.
Neil Patrick Harris! Vaiiiiiiiii......

E...noooooooo!
Chi è 'sto qui?!
E vince Eric Stonestreet per Modern Family.
Uff...
Harris c'aveva pure un favoloso completo grigio perla...peccato.

                         Eric Stonestreet

Presentano ora Sophia Vergara e Jim Parsons. Jim, visto che Neil non ce l'ha fatta, almeno tu mi devi vincere. Sheldon Cooper DEVE vincere!
Cmq Migliore sceneggiatura va a...Modern Family. Ahò. Ma mica mi farà il Hurt Locker della situazione?! Niente niente mi tocca recuperare questa serie?!

E intanto Migliore Attrice Non Protagonista. JANE! JANE! JANE!
SIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!
E SUE SYLVESTER SFONDAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!
Bellissimo discorso di Jane Lynch che esprime il suo sconfinato amore per la recitazione. Bello.

                      Jane Lynch

Presentano ora Matthw Perry e Lauren Grahm: ci annunciano i Migliori Guest Star. Ma lo sapevamo già chi erano: Betty White e Neil Patrick Harris.
E presentano pure la Miglior Regia
GLEE! GLEE! GLEE!
SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!
Quel genio di Ryan Murphy vince!
Cioè ma guardate che completo c'ha...blu lucdio! Che mito.
Vi ricordo che oltre a essere il papà di Glee ha creato pure Nip/Tuck. Mica cavoli!

Nei contributi intanto fanno la bella comparsa anche Stewie e George Clooney. Gagliardi!

Ooooooooh Eva Longoria e L.L. Cool J. presentano Miglior Attore.
SHELDOOOOOOON!!!!!!
SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!
Eh Jim Parsons vince!
NERD DI TUTTO IL MONDO GRIDATE INSIEME A ME!!!!
BAZINGAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!

                        Jim Parsons

Presenta ora Neil Patrick Harris: Migliore Attrice.
Ooooooooh Ooooooooh Ooooooooooh.....Edie Falco per Terapia d'urto.
Ma che stamo a scherzà??!!
NOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!
Leaaaaaaaaaaa!!!!!! 
Che sola.

                                           Edie Falco


E ora una cosa pallosa sui reality.
Non guardo quelli italiani figuriamoci quelli americani.
Mi assento un attimo.

E adesso: 


DRAMA

Ecco il meglio dell'anno: 24, Grey's Anatomy, CSI, Dexter, Criminal Minds, Law & Order, Mad Men, House, Friday Night Lights, The Good Wife, True Blood, NCIS, Damages, Breaking Bas, LOST!!!!!!! LOST per ultimo con Jack vicino a Vincent.......aaaaaaaaaaaah! MO' PIANGOOOOO!!!!!!

Migliore Sceneggiatura. LOST! LOST! LOST!
E vince Mad Men. Ecchepalle! Anche se se lo meritano tutto e anche di più.
Mad Men è un capolavoro.

E ora Miglior Attore Non Protagonista: Aaron Paul per Breaking Bad.
Noooooo!!! Mi hanno silurato Locke e Ben.
Buuuuuuuuuuuuuh!

                            Aaron Paul


Migliore Attrice Non Protagonista presentata da quelli di Castle: dai una delle pollastre di Mad Men!
E invece no...vince Archie Punjabi per The Good Wife.
Non conosco.

                           Archie Punjabi

E ora il Miglior Attore: lo so che Matthew è il meno bravo, ma Jack lo amo troppo, dovrebbe vincere solo per quel sorriso che fa mentre muore in LOST!
Eddaiiiiiiii! Ammazza com'è agitato il Matthew...e fa bene perché vince Bryan Cranston per Breaking Bad. Hugh Laurie s'è pure mezzo incazzato!!! AHAHHAHAH! Tira fuori il bastone!

Bryan Cranston

E ci ribadiscono i vincitori della categoria Miglior Guest Star: John Lithgow e Ann Margaret (Dexter e Law & Order), che presentano il premio per la Migliore Regia.
E vince Dexter. Noooooo! Cioè io adoro Dexter e l'ultima puntata della quarta è stata da brividi...ma The End di LOST è un capolavoro. Vabbé....Mmmm....qua LOST me lo stanno a snobbà...non va bene!

E ora omaggio musicale alle serie tv finite quest'anno: 24, Law & Order LOST.

E Tina Fey e Matthew Morrison presentano la Migliore Attrice che è: Kyra Sedgwick per The Closer. Quella che io chiamo la nonna di Barbie. Vabbé. 

                         Kyra Sedgwick


Momento dei Variety. Mi riassento.

Eh ritorno e vedo birre per tutti!!!!!!
Grazie a quel matto di Ricky Gervais.
WEEEEEE!
La voglio pure io! Sono quasi le 4 di mattina...un goccetto ci starebbe bene.

Tra una birra e l'altra c'è pure Clooney che si becca un premio umanitario per non so che cosa...A furia di parlare del Darfur a ogni conferenza stampa un premio l'ha beccato. E bravo George! George c'ha la faccia di chi dice: "Una volta ero come voi, ma adesso sto nella serie A. Io c'ho l'Oscar in casa ragazzi miei! Con 'sta roba ormai mi ci pulisco il....".
Attenzione pare che nei paraggi ci sia anche quella cagna della Canalis. Ormai è un animale da tappeto rosso. Aiuto!
                         
                            George Clooney


FILM E MINI SERIE

Ecco mò c'è tutta la sfliza di film per la tv di cui non so nulla...ho visto solo The prisoner e un po' di The Pacific. Dò qualche notizia qua e là come capisco ancora...E cmq i premi li metto giù nell'elenco aggiornato in diretta.

Eddaje pure con i morti dell'anno. Non sapevo lo facessero pure qui. In sottofondo mentre scorrono le foto ci sta questa Jewel che canta. 

Ad annunciare la Miglior Regia in un film tv o mini-serie arrivano i protagonisti di True Blood Anna Paquin, Stephen Moyer e luuuuiiiiiii: Alexander Skarsgard! Lo amo, lo adoro, è bellissssimoooo!!!
Cavolo fatemelo lavorare di più nel cinema a 'sto ragazzo!
Che poi era Meekus in Zoolander...genio!
Oh cmq Alexander glie dà tipo 30 cm di stacco ai due sposini...AHHAAHAHAHHA!

              Alexander Skarsgard, Anna Paquin e Stephen Moyer


Oh mio Dio ma qua in mezzo ci sta pure Al Pacino!!!!!
E ha vinto pure un premio!!!
Maddaiiiiii!
E non l'avevano mai inquadrato prima?!
FOLLI!

                                 Al Pacino

A ritirare il premio per The Pacific va Tom Hanks dicendo che Spielberg sta facendo delle riprese in Inghilterra. Cioè?! Oh?! Che sta preparando zio Steven? Non so nulla!

Dai dai dai che mancano solo i premi per le migliori serie!!!

Presenta Tom Selleck.
Migliore serie tv drammatica: Mad men
Nooooooooooooo!!!
Sono delusissima.
Mi hanno spisciato l'ultima di LOST.
Zozzi infami!
Mad Men record: terzo premio consecutivo!

                  Mad Men è la miglior serie drammatica del 2010


E per la commedia vince Modern Family.
Insomma, toccherà recuperarla.

                 Modern Family è la migliore serie comica del 2010


E abbiamo finito. Di tutti i miei favoriti hanno vinto solo Jane Lynch e Jim Parsons.
Snobbare LOST così è stato da merdacce.
Vabbé, tanto l'emozione di quel finale non ce la toglierà mai nessuno.

Finisce qui la serata (anche se ormai è quasi mattina qui) e questo esperimento.
Vado a dormire.
Di seguito la lista completa dei vincitori che durante le ore si è completata.

Notte/Giorno!


LA FOTO DELLA SERATA: Stephen Moyer e Alexander Skarsgard che fanno facce sceme dietro le quinte prima di presentare. 

                Stephen Moyer, Anna Paquin, Alexander Skarsgard



ECCO TUTTI I VINCITORI DEGLI EMMY 2010:

COMMEDIA

Miglior Attore Non Protagonista: Eric Stonestreet per Modern Family
Migliore Sceneggiatura:  Modern Family
Migliore Attrice Non Protagonista: Jane Lynch per Glee
Miglior Regia: Ryan Murphy per Glee
Miglior Attore: Jim Parsons per The Bing Bang Theory
Migliore Attrice: Edie Falco per Terapia d'urto
Migliore Serie: Modern Family

DRAMA

Migliore Sceneggiatura: Mad Men
Miglior Attore Non Protagonista: Aaron Paul per Breaking Bad
Migliore Attrice Non Protagonista: Archie Punjabi per The Good Wife
Miglior AttoreBryan Cranston per Breaking Bad
Miglior Regia: John Goldwyn per Dexter
Migliore Attrice: Kyra Sedgwick per The Closer
Migliore serie: Mad Men


FILM E MINI SERIE

Miglior Attrice Non Protagonista: Julia Ormond per Temple Grandin
Miglior Attore Non Protagonista: David Strathairn per Temple Grandin
Migliore Sceneggiatura: Adam Mazer per You don't know Jack
Migliore Attrice: Claire Danes per Temple Grandin
Miglior Regia: Mick Jackson per Temple Grandin 
Miglior Attore: Al Pacino per You don't know Jack
Miglior Mini serie: The Pacific
Miglior Film tv: Temple Grandin




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...